Paziente positivo in un reparto dell’Annunziata, disposti i tamponi per degenti e personale

Il paziente era ricoverato in ospedale per un intervento chirurgico previsto per domani. Poi l’esito del tampone positivo e il trasferimento nel reparto di Malattie infettive. Disposti i tamponi sul personale di due reparti e sui rispettivi pazienti

.

COSENZA – Un paziente ricoverato nel reparto di Urologia dell’ospedale dell’Annunziata è risultato positivo al coronavirus a seguito del tampone eseguito a poche ore da un intervento. Il paziente si trovava nel reparto di Chirurgia Toracica perché tutti i posti letto del vicino reparto di Urologia erano occupati. Accertata la positività al tampone, i sanitari hanno trasferito l’uomo, asintomatico, che ha sempre indossato la mascherina, nel reparto di Malattie Infettive in quanto dedicato ai pazienti Covid. Sono stati anche predisposti i tamponi per gli altri pazienti ricoverati nei reparti e il personale sanitario e la sanificazione degli ambienti.

Lunedì scorso era toccato al reparto di Ortopedia e Traumatologia fare i conti con un caso di positività di un paziente. Contagio che aveva portato la direzione dell’azienda ospedaliera inibire l’accesso a visitatori e familiari, fino a nuove disposizioni e in attesa della sanificazione.