Cosenza, un contagio alle Canossiane. Disposta la quarantena della struttura

Un contagio accertato e un caso sospetto nella struttura occupata di Cosenza. Task force dell’Asp al lavoro per ricostruire la catena epidemioloogica

.
COSENZA – È stata predisposta la quarantena per l’istituto delle Canossiane, occupato da alcune famiglie bisognose, dopo l’accertamento, da parte della task force dell’Asp di Cosenza, di un caso accertato di coronavirus. Nel frattempo si è in attesa del risultato del tampone di un secondo caso sospetto. Si tratta, in entrambi i casi, di persone asintomatiche. Gli occupanti sono in attesa di ricevere le ordinanze di quarantena.

Per precauzione i sanitari, infatti, stanno procedendo in questo momento a disporre l’isolamento di tutti gli ospiti della struttura, al fine di evitare un nuovo focolaio e stanno ricostruendo tutta la catena dei contatti. Da quanto si è appreso, sono stati già effettuati tutti i tamponi alle persone che si trovano nella struttura. Si tratta di un centinaio di cittadini che risiedono nello stabile in via Tommaso Arnone, già attenzionato nei mesi scorsi dai sanitari della task  force Bruzia.