Abbandono rifiuti a Cosenza, Occhiuto: “abbiamo deciso di fare la guerra agli incivili”

Il sindaco invita i cittadini a sorvegliare i siti nei pressi delle loro abitazioni in cui sono frequenti gli abbandoni e denunciare gli incivili

 

COSENZA – “Ecco qui. Un signore ha pensato bene di occupare una parte di piazza Schettino per creare un suo deposito personale, un altro ha svuotato una cameretta su corso Fera. Infine c’è chi passa il tempo in famiglia ad imbrattare il Ponte di San Francesco (Calatrava), educando i figli a queste belle pratiche.” Così scrive con amarezza e indignazione il primo cittadino di Cosenza Mario Occhiuto, in un post sul suo profilo Facebook, corredato di foto che mostrano l’inciviltà dei cittadini.

“Abbiamo deciso – si legge ancora – di fare la guerra agli incivili. Ecco, in questo momento un cittadino incivile sta buttando rifiuti nel fiume, così come fanno tanti altri in questo stesso momento abbandonando rifiuti indifferenziati sulle strade cittadine. Ho già segnalato il fatto alla Polizia municipale che sta intervenendo. Prego i cittadini di darci una mano sorvegliando i siti nei pressi delle loro abitazioni in cui sono frequenti gli abbandoni, e denunciando gli incivili. Grazie.”