Cosenza: caldo e temperature roventi, torna l’incubo incendi in città

A due giorni di distanza dall’incendio che ha interessato l’area al confine tra via Popilia e Rende, le fiamme sono nuovamente divampate nella stessa zona

 

COSENZA – Vigili del fuoco nuovamente al lavoro per domare le fiamme che stanno interessando in questi minuti la zona a ridosso della statale 107 silana crotonese, a ridosso del fiume Crati. Il fuoco ha sollevato nuovamente una densa nube nera in tutta la zona visibile da Rende e Cosenza. Sul posto stanno operando due squadre dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza ed è stato allertato anche un mezzo aereo antincendio. Secondo i primi riscontri le fiamme sarebbero originate dalla mano di un piromane. In fumo sterpaglie e macchia mediterranea. Disagi si registrano alla circolazione sul tratto dove insiste la colonna di fumo.

Foto di Francesco Greco