Scuola, domani flash mob in piazza dei Bruzi organizzato dalla Cgil Funzione Pubblica

Due giornate di iniziative tese fortemente a sensibilizzare le questioni riguardanti lavoratrici e lavoratori del sistema integrato educativo – scolastico pubblico e privato. Oggi una diretta Facebook e domani un flash mob

 

COSENZA – “Settembre si avvicina e quindi la data di riapertura di scuola ed asili si fa sempre più prossima. La ministra Azzolina ha indicato la data del 14 di settembre come inizio del primo anno scolastico durante una pandemia ed i problemi organizzativi ed occupazionali non si sono dissolti sotto il forte sole ma sono tutti ancora lì! La CGIL – si legge in una nota – è gravemente preoccupata per la sicurezza dei lavoratori e degli studenti del mondo scuola, specialmente per quello che riguardo il comparto dei bambini da 0 a 6 anni, quindi gli asili nido e la scuola dell’infanzia, un settore che in questo momento diventa centrale per la prevenzione e la sicurezza sanitaria e non solo.

La CGIL Funzione Pubblica ha quindi organizzato due giornate di iniziative tese fortemente a sensibilizzare le questioni riguardanti lavoratrici e lavoratori del sistema integrato educativo – scolastico pubblico e privato. Oggi dalle ore 15 alle 17 ci sarà un confronto on line in diretta Facebook, @fpcgil , fra educatrici ed educatori, maestre e maestri, sul tema “SISTEMA 0-6, RIPARTIAMO IN SICUREZZA”, un modo per far incontrare le esigenze e le proposte di chi vive e sostiene in prima persona questo importante settore del sistema educativo.

Domani, giovedì 23 luglio, dalle 10 alle 12, appuntamento in Piazza dei Bruzi a Cosenza per un Flash mob, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anti-covid, insieme per ridisegnare il sistema educativo scolastico per una maggiore tutela occupazionale delle lavoratrici e dei lavoratori, tema che è essenziale per il miglior funzionamento di un settore che si rivolge ai bambini, il bene più prezioso di una società.