Cosenza, arrestato l’autore del tentativo di rapina alla Banca popolare di Bari

Il tentativo di rapina risale al 17 giugno scorso ai danni della filiale della Banca popolare di Bari su corso Mazzini

 

COSENZA – E’ stato individuato e arrestato l’autore del tentato colpo all’istituto bancario di Corso Mazzini. Ieri la Squadra Mobile ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di un pregiudicato, F.V. di anni 46, di Cosenza, perché responsabile dei reati di rapina, violenza privata, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, evasione. La rapina era avvenuta intorno alle 11 del 17 giugno scorso. Un individuo con una tuta da meccanico, un cappellino e una mascherina, aveva fatto accesso all’interno della filiale dell’istituto bancario “Banca Popolare di Bari” e dopo aver scavalcato il vetro che divide le casse dal pubblico, sotto la minaccia di un taglierino, intimò ad alcuni dipendenti di consegnare il denaro contenuto nelle casse.

Il malvivente però era stato bloccato dalla reazione di alcuni dipendenti che lo hanno affrontato anche brandendo alcune sedie, cogliendolo alla sprovvista per cui il 49enne era stato messo in fuga. Alla sua individuazione si è arrivati grazie alle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza. L’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Castrovillari.