Blitz “Overture”, revocata la misura dell’obbligo di dimora per Fusaro

Alfredo Fusaro era rimasto coinvolto nell’operazione ribattezzata “Overture”. E’ stata annullata per lui, la misura cautelare

 

COSENZA – Il Tribunale di Catanzaro, seconda sezione penale, ha accolto la richiesta di riesame presentata dal legale di Alfredo Fusaro, 54 anni di Cosenza coinvolto come indagato nell’operazione Overture, l’avvocato Pierluigi Pugliese del foro di Cosenza, ed ha revocato la misura cautelare dell’obbligo di dimora.  L’operazione scattò lo scorso 25 giugno nell’area del quartiere San Vito. Al centro delle indagini episodi estorsivi in danno di altrettante imprese assegnatarie dei lavori di ampliamento dell’Annunziata di Cosenza, al campus universitario di Aracavcata e delle opere di restauro nel Convento di Spezzano della Sila. Complessivamente erano rimasti coinvolti nel blitz 21 soggetti.