Coronavirus, morta a Cosenza una donna di Amantea. Le vittime nel cosentino sono 19

Sale a 19 il numero delle vittime in provincia di Cosenza dopo il decesso all’Annunziata di un’anziana di Amantea, madre dell’uomo morto due settimane fa a Catanzaro

.

COSENZA – Si aggiorna il triste bollettino dei morti con coronavirus nel cosentino che piange oggi una nuova vittima e allunga a 19 il numero dei decessi. Si tratta di un’anziana di 81 anni originaria di Amantea, positiva al Coronavirus e madre dell’uomo deceduto a sua volta due settimane fa al Pugliese di Catanzaro. La donna si trovava ricoverata in rianimazione nel nosocomio Bruzio dallo scorso 7 aprile. Una terza persona dello stesso nucleo familiare, la figlia della donna e sorella dell’uomo, si trova attualmente ricoverata nel reparto di malattie infettive dell’Annunziata.