Coronavirus, bilancio drammatico nel cosentino. Quarto decesso in un giorno

Deceduto un 80enne ricoverato all’Annunziata e positivo al coronavirus. È il quarto decesso nel cosentino nelle ultime 24 ore (tre a Cosenza uno a Cetraro) che porta a 12 il numero le vittime in Calabria

.
COSENZA – La giornata nerissima delle vittime con coronavirus in Calabria si aggiorna con un nuovo decesso registrato a Cosenza che porta a 12 il numero dei morti nella nostra regione (che oggi conta 319 contagi), cinque solo oggi. Bilancio drammatico all’Annunziata dove ai due decessi comunicati questa mattina (due pazienti di San Lucido), si aggiunge una nuova vittima. Si tratta di un anziano di 80 anni deceduto nel tardo pomeriggio. L’uomo si trovava ricoverato da alcuni giorni nel in pneumologia, al momento è un reparto unico insieme a malattie infettive, ampliato dopo il trasferimento di ematologia. L’altra vittima di oggi nel cosentino è invece una donna di Corigliano-Rossano che si trovava ricoverata all’ospedale di Cetraro.