Bianca Rende alla maggioranza: “concludere questa esperienza amministrativa”

“La solidarietà verso i dipendenti del Comune, delle cooperative e di Ecologia oggi è più che dovuta e fanno bene i consiglieri di maggioranza a seguirci finalmente nell’esempio di disertare l’aula del Consiglio”.

 

COSENZA – Il consigliere comunale di minoranza Bianca Rende chiede a tutti di fare un passo indietro per voltare pagina perchè, spiega, “il problema, purtroppo, non è legato “solo” agli stipendi, ma ad uno stato di paralisi e di default che attraversa tutti i settori dell’Amministrazione, senza fondi e senza personale“.

Poi l’appello ai consiglieri di maggioranza “a prendere il coraggio a due mani e dichiarare, insieme a noi, conclusa questa esperienza amministrativa, fallimentare e dannosa, senza perseverare in una gestione disastrosa che crea soltanto disagi e malessere diffuso tra i cittadini”.

“Se si determineranno in questo senso, certo non emenderanno la colpa per aver votato a favore di tutto e di più in questi anni, assecondando una gestione gravemente censurata dalla Corte dei conti e bollata con la gogna del dissesto, ma almeno metteranno la parola fine a queste “manfrine”, che sembrano avere l’unico scopo di allungare una lentissima agonia e impedire alla città di voltare finalmente pagina”.