Cosenza, taxi e colonnina “sequestrati” nel cantiere. ‘Mi diano una nuova postazione’

Il suo taxi e la colonnina telefonica usata per rispondere agli utenti, finisce recintata all’interno del cantiere “non mi hanno nemmeno avvisato per trovare una nuova sistemazione. Nulla contro i lavori ma mi dicano dove andare per poter continuare a lavorare”

.

COSENZA – Siamo in Piazza Giacomo Mancini, alle spalle della Chiesa della Madonna del Carmine e a due passi dai Due Fiumi. Questa mattina il signor Giovanni, un tassista che da decenni lavora a Cosenza ed utilizza la postazione riservata ai taxi che si trova proprio di fronte la vecchia stazione, ha fatto l’amara scoperta: il suo taxi recintato all’interno del cantiere che ospita i lavori della nuova pista ciclabile. Incredulo il tassista che ha chiesto subito spiegazioni, visto che sostiene di non essere stato avvertito dei lavori e chiede almeno una nuova postazione riservata ai taxi per poter continuare a lavorare, visto che oltre alla macchina è stata “recintata” anche la colonnina telefonica che viene utilizzata per rispondere agli utenti che necessitano del servizio.

Nulla contro i lavori, ma mi diano subito una nuova postazione

Hanno recitano la strada senza mettere nessun avviso e senza dire nulla – ha dichiarato il signor Giovanni – e quando sono arrivato mi sono ritrovato il taxi chiuso all’interno delle reti che delimitano il centinare. E come la mia anche le altre. Io non sono contrario ai lavori, ci mancherebbe altro, ma potevano comunque avvisarmi prima, anche perché così è stato interrotto il mio lavoro senza che prima sia stata trovata una soluzione adeguata, magari con una postazione diversa. Oggi pomeriggio – continua –  sono venuti a dirmi che forse domani me ne troveranno una nuova. Ma io da qui non mi sposto se prima non mi trovano una nuova sistemazione. Ripeto, non ho nulla in contrario a spostarmi, però dobbiamo trovare al più presto possibile una nuova sistemazione anche perché – ha concluso l’uomo – hanno recintato non solo il taxi ma anche la colonnina telefonica che mi serve per lavorare e che quindi andrebbe spostata“.

 

 

 

Ciclopolitana di Cosenza: al via il progetto, pubblicata la gara d’appalto (FOTO)