Tumore al seno, a Cosenza lo “sportello in rosa”. Uno spazio aperto a tutte le donne

Inaugurato a Cosenza, all’interno della Cittadella del volontariato di via degli Stadi, lo “Sportello in rosa”, uno spazio concesso dall’amministrazione comunale che ha aderito al progetto “Incontro, Ascolto e Cammino: da donna a donna”, ideato e realizzato dall’associazione “Meda Calabria” e sostenuto da Komen Italia

.

COSENZA –  La cittadella delle associazioni di Via Degli Stadi, si tinge di rosa. Questa mattina è stato presentato lo “Sportello in Rosa “ed illustrato il suo progetto, ideato e realizzato dall’associazione “Meda Calabria” e sostenuto da Komen Italia. A presentare il progetto Stefano Guglielmo, presidente di Meda Calabria, Sergio Abonante e Francesco Mollo, chirurghi senologi delle Cliniche Villa del Sole e Madonnina. Roberto Siciliano, responsabile Fisica Medica UA di Cosenza, la consigliera comunale Alessandra De Rosa, delegata del sindaco Mario Occhiuto al Terzo Settore, e Francesca Graziano, di Susan G. Komen Italia onlus.

Uno spazio aperto a tutte le donne

“Sportello in rosa” costituisce uno spazio aperto nel quale le donne che hanno affrontato o stanno affrontando patologie di neoplasie mammarie, s’incontrano, si ascoltano, raccontano e vivono momenti rilassanti, in un ambiente sereno e protetto nel quale anche le loro famiglie trovano accoglienza e confronto. Qui si svolgeranno anche attività di danza, fitness, saranno presentati libri e ci saranno incontri con esperti in campo oncologico. Da sempre il seno ha caratterizzato la femminilità delle donne ma anche il nutrimento e l’accoglienza. Questo vuole essere un luogo non solo di accoglienza verso le donne ma anche di ascolto ma anche condivisione di problemi familiari.

“Questa è l’ultima iniziativa che abbiamo avuto come Meda Calabria sul territorio – afferma il Presidente Stefano Guglielmo – abbiamo avuto aprire questo sportello perché i numeri e le statistiche si leggono anche qui in Calabria sulle problematiche del tumore al seno purtroppo sono in continua crescita. Questo sportello da l’opportunità di ascoltare le esperienze di queste persone che stanno vivendo, hanno passato ed anche vinto questo terribile male. Una condivisione nello stare insieme, nel potersi aiutare e nello stesso tempo avere una voce femminile al “rosa“ che può interloquire con le varie amministrazione ed i vari enti ad affrontare questa importante tematica. “Ascolto, accoglienza e condivisione ma anche incontro e cammino hanno da sempre caratterizzato l’agire amministrativo della Città di Cosenza – afferma Alessandra De Rose – e per vocazione oggi caratterizzano l’agire di questa associazione di volontariato, la Meda Calabria, che insieme all’amministrazione comunale inizia un cammino per le donne verso le donne che hanno problemi e combattono contro il tumore al seno”.

Lo sportello in Rosa di via degli Stadi