ASCOLTA RLB LIVE
Search

Al Palazzetto di Casali si lavora al Murales in ricordo di Mario Gualtieri

A finanziare e donare i colori per la nuova opera che ricorderà il cantante, autore e interprete di musica popolare di Cosenza scomparso, il colorificio Hobby Color di Federico Morabito

 

COSENZA – La notizia arrivava dall’Assessore della cultura Alessandra De Rosa, che ha curato tutto l’iter burocratico. Mario Gualtieri è uno dei volti più noti e amati della città, voce simbolo di Cosenza avrà un murales. Cantante, autore e interprete di musica popolare e non solo, è stato uno dei più famosi interpreti della canzone folk calabrese. I suoi concerti e le sue canzoni hanno riscosso un enorme successo fra i nostri connazionali all’estero e i suoi brani sono conosciuti e impressi così come la sua simpatia nel cuore di tutti. Per omaggiare Mario Gualtieri sarà realizzato un murales che verrà esposto nel quartiere di “Casali”, luogo dove il cantante ha vissuto ed è cresciuto; un vero e proprio quadro all’esterno del palazzetto dello sport. Federico Morabito è il titolare della Hobby Color che ancora una volta, con i suoi colori, partecipa alla realizzazione di un murales di 27 mq che racconterà un pezzo della nostra città Mario Gualtieri: «La scelta nasce da una richiesta fatta da Max Gualtieri, il figlio del nostro cantautore – spiega Morabito – che tempo fa mi disse se volevo abbracciare questo progetto; cosa che ovviamente ho fatto con entusiasmo ed ho raccolto subito la squadra con cui condividiamo queste idee: Matteo Zenardi l’artista che utilizzerà i colori della nostra azienda “Hobby Color” e la ditta Garritano per i pannelli termo cemento da mettere all’esterno».

Mario Gualtieri, dal punto di vista musicale rappresenta la cosentinità, ed è espressione della musica dagli anni  ’70 in poi a Cosenza. Come non ricordare infatti l’inno dedicato al Cosenza Per questo motivo si è pensato di donare alla città un tributo a Mario Gualtieri. Domani inizieranno i lavori del murales che sarà un quadro esterno alla struttura sportiva e che sarà consegnato alla città entro Natale. Matteo Zenardi firma un’altra opera per Cosenza e spiega come interpreterà la persona e il carisma di Mario Gualtieri: «Il murales avrà una dimensione di 10 mq e sarà realizzato con le stesse tecniche del lavoro di “Bergamini” allo stadio Marulla. Verranno utilizzati materiali idrorepellenti studiati per durare nel tempo, di altissima qualità fornite da Hobby Color. Non possiamo specificare del tutto come sarà il murales, nel frattempo abbiamo mandato una bozza alla famiglia di Mario Gualtieri. Possiamo solo anticipare che l’artista cosentino sarà immortalato in una delle sue posizioni artistiche storiche ritagliata da un frame di un suo famoso video musicale».

Il Comune ed in particolare l’assessorato alle attività economiche e produttive anche in questa occasione offrirà il suo sostegno alle attività del privato rivolte alla città e alla sua bellezza. L’assessore Loredana Pastore sottolinea proprio questo aspetto: «Il pubblico ed il privato devono camminare insieme, fare rete, fare squadra. Questo è il vero senso di portare avanti questo tipo d’iniziative, prima il murales di Bergamini, ora quello in ricordo di Mario Gualtieri. Un plauso va a Federico Morabito e Matteo Zanardi che stanno facendo tanto. Privatamente hanno voluto fare rendere omaggio a due persone che sono state importantissime per la città di Cosenza. Chiaramente Mario Gualtieri  rappresenta non solo un cantante e scrittore ma una persona proprio nostra del centro storico. Ed il quartiere dove lui è cresciuto e che ha amato ospiterà il suo ricordo».