ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza, diciottenne muore mentre gioca a calcetto

La tragedia in un campetto di calcio nei pressi del Comune. Inulte la corsa in ospedale


COSENZA – Un diciottenne cosentino, Salvatore Figliuzzi, è deceduto questa sera a seguito di un malore durante una partita di calcetto con gli amici. Il ragazzo stava giocando in un campetto situato nei pressi della vecchia stazione, vicino al Comune, quando si è improvvisamente accasciato al suolo. Inutile la corsa al pronto soccorso dell’Annunziata dove è morto. Il giovane era sul campetto per la consueta partita con gli amici e i cugini.