Cosenza: i debiti creati dalle Giunte Occhiuto al centro del prossimo Consiglio comunale

Torna a riunirsi il prossimo 6 agosto il Consiglio comunale. All’ordine del giorno, tra gli altri punti, la variazione al bilancio e la salvaguardia degli equilibri di bilancio

 

COSENZA – Torna a riunirsi il prossimo 6 agosto, alle ore 9,30, in prima convocazione, presso la sala delle adunanze di Palazzo dei Bruzi, il Consiglio comunale. L’eventuale seduta di seconda convocazione è prevista per l’8 agosto, alle ore 9,30. All’ordine del giorno, firmato dal Presidente Pierluigi Caputo, figurano i seguenti punti:

– Approvazione verbale della precedente seduta consiliare del 27 giugno 2019.
– Presa d’atto della deliberazione della Corte dei Conti – Sezione Regionale di Controllo per la Calabria n. 106/2019.
-Ratifica della deliberazione di G.c. n. 72 del 25 giugno 2019, recante variazioni di bilancio.
-Variazione al Bilancio 2019-2021 di assestamento generale, di cui all’art. 175 – comma 8 – D.lgs. 267/2000 e ss.mm. Salvaguardia degli equilibri di bilancio di cui all’art. 193 del D.lgs. n. 267/2000 e ss.mm. –
-Documento Unico di Programmazione 2020-2022 (DUP) ai sensi dell’art. 170 del TUEL 267/2000 e successive modificazioni, adottato dalla Giunta comunale con deliberazione n. 81 del 22 luglio 2019.
– Approvazione regolamento ed altri allegati concernente la trasformazione in proprietà delle aree concesse in diritto di superficie e rimozione dei vincoli e delle limitazioni di godimento sulle aree concesse in diritto di proprietà (legge 23 dicembre 1998 n. 448 articolo 31 commi dal 45 al 50 e successive modifiche ed integrazioni).
– Costituzione diritto di superficie a favore della Parrocchia Cristo Re su terreno di proprietà del comune di Cosenza. Approvazione schema di convenzione.
Approvazione Regolamento per la disciplina dell’impianto di videosorveglianza comunale.
– Discussione concernente la “Questione relativa alla richiesta di canoni di locazione pregressi a famiglie abitanti in alloggi di proprietà comunale, nonché la verifica di avvisi di accertamento (IMU, TARSU, ACQUA) che vengono notificati nelle case dei cosentini” su richiesta dei Consiglieri: Covelli, Spadafora F., Lo Gullo, Morcavallo, Rende, Cipparrone, Cassano, Sconosciuto (pervenuta in data 11/2/2018 prot. n. 169/UP).