ASCOLTA RLB LIVE
Search

Festa della Repubblica a Cosenza, medaglie ed onorificenze (FOTO)

 Le bande musicali della Provincia di Cosenza e il I Reggimento Bersaglieri hanno sfilato alla presenza del Prefetto Paola Galeone

 

COSENZA – Si è celebrata ieri, Domenica 2 Giugno, la Festa della Repubblica Italiana. A Cosenza il 73° anniversario del referendum del 1946, con il quale si abolì la democrazia, si è celebrato in piazza Bilotti alla presenza delle più alte cariche della città. Le bande musicali della Provincia di Cosenza e il I Reggimento Bersaglieri hanno sfilato alla presenza del Prefetto Paola Galeone dopo la cerimonia dell’alzabandiera. I Vigili del Fuoco hanno invece calato la bandiera tricolore da uno dei palazzi che affaccia sulla piazza prima della lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e della Preghiera della Patria. Durante i festeggiamenti sono state consegnate le Medaglie d’Onore e i diplomi di onorificenza all’Ordine del Merito della Repubblica Italiana. Alla manifestazione ha partecipato anche la sezione A. N. C. R. I. (Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana) Cosenza e i Cavalieri presenti Angelo Cosentino Presidente dell’associazione e Pasquale Giardino responsabile cerimoniale.

 

Le Medaglie d’Onore sono state consegnate ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti: Pietro Garofalo (Rogliano) Deportato dall’8 settembre 1943 al 11 febbraio 1944; Francesco Giovanni Lupo (Rota Greca) Deportato dall’ 11 settembre 1943 all’1 settembre 1945; Innocenzo Mazziotti (San Demetrio Corone) Deportato dal 24 settembre 1943 al 17 settembre 1945; Francesco Pandolfi (Orsomarso) Deportato 9 settembre 1943 all’ 1 marzo 1945; Pietro Ritondale (Diamante) Deportato dal 9 settembre 1943 al 4 agosto 1945.

 

Le onorificenze all’Ordine del Merito della Repubblica Italiana sono state consegnate: all’Ufficiale Felice D’Argenzio, Maresciallo Maggiore dell’Arma dei Carabinieri; al Cavaliere Giuseppe Adduc iTenente Colonnello del 1° Reggimento Bersaglieri; a Giovanni Caruso, Capitano dell’Arma dei Carabinieri; ad Amedeo Francesco Antonio Lucente, Medico Oftalmologo- Castrovillari; a Luigi Lupo, Ispettore Tecnico del Lavoro –Cetraro; ad Elena Paola Mittembergher, Dipendente del Comune di Cosenza; a Monica Perri, Responsabile Comunicazione di Confindustria CS; a Ivan Pucci, Maresciallo Maggiore dell’Arma dei Carabinieri; a Mario Scorza, Dipendente del Comune di Rossano; a Emilia Zuco, Dipendente del Comune di Rota Greca; ad Aldo Parisi, pensionato; a Giampiero Sassu, Sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri. Al termine della manifestazione le Bande Musicali che hanno percorso le vie cittadine sono state premiate insieme ad alcuni commercianti che hanno allestito i le vetrine dei loro negozi con il tricolore per celebrare la Festa della Repubblica.