ASCOLTA RLB LIVE
Search

Detenuto evaso dal carcere di Cosenza, posti di blocco nell’intera cittĂ 

Il giovane si è allontanato dalla casa circondariale di via Popilia all’alba

 

COSENZA – E’ riuscito ad eludere i controlli ed allontanarsi dalla casa circondariale di via Popilia. All’alba di stamane un detenuto è evaso dal carcere di Cosenza. Da quanto trapelato si tratta di un ragazzo africano del Mali di 20 anni, Amadou Collbally che era appena arrivato nell’istituto penitenziario cosentino dopo essere stato trasferito da Reggio Calabria. A seguito dell’allarme è scattata nell’area urbana una vera e propria caccia all’uomo con posti di blocco in tutta la cittĂ  da parte di carabinieri e polizia. Il giovane che avrebbe finito di scontare la propria pena nel 2023 pare indossi un semplice paio di pantaloncini ed una maglietta. Ancora da chiarire le modalitĂ  dell’evasione. Il ventenne sarebbe riuscito a infilarsi tra le sbarre del perimetro esterno del carcere. Carabinieri e polizia, oltre ai posti di blocco, stanno operando vaste battute in varie zone di Cosenza con elicotteri che sorvolano il territorio. Il detenuto sarebbe fuggito quando ancora era nelle celle di sicurezza poste all’ingresso del carcere e mentre scendeva dal mezzo ha approfittato del cancello con le sbarre che si stava per chiudere ed è fuggito. Non era ancora entrato nella struttura interna dopo il trasferimento da Reggio Calabria quando è riuscito a scappare facendo perdere le proprie tracce. La zona ora attenzionata dalle forze dell’ordine è quella all’ingresso del centro storico di Cosenza tra la chiesa di San Nicola e piazza Valdesi.