ASCOLTA RLB LIVE
Search

L’anonimo Telesio ‘canta’ l’amore tra Occhiuto e Oliverio (FOTO)

Nuovo blitz in strada del ‘fantasma’ del noto filosofo cosentino che definisce il sindaco di Cosenza e il governatore della Regione Calabria: “Ingordi principi, fintamente litigiosi, nascostamente amanti”

 

COSENZA – «Li contemplo, – si legge in una nota firmata Bernardino Telesio – accomunati nel nome e nel destino, l’uno accanto all’altro, nel cuore di un curioso enorme e metafisico verme di superficie che si muove lentamente emettendo metallici suoni e distruggendo ogni cosa che incontra sul suo passaggio. Neanche il potere della Natura ha fermato lo scempio subdolamente progettato da codesti principi, avidi di danaro, gonfi di boria. E il popolo, tristo e umiliato, chiede in pasto la loro testa, perchĂ© la vecchia cittĂ , adesso, è solo un cumulo di inutili rovine. Scendo di nuovo, qui tra voi, cari concittadini, per aiutarvi a detronizzare codesti ingordi principi, fintamente litigiosi, nascostamente amanti. E tornerò ogni volta che Cosenza vilipesa avrĂ  bisogno di me».

 

LEGGI ANCHE

Telesio ‘risorge’ e denuncia gli orrori del cantiere di viale Parco (FOTO)