ASCOLTA RLB LIVE
Search

Centro storico, Salerno ai gruppi consiliari PD “perso una buona occasione per tacere”

Il consigliere comunale di Forza Italia Salerno replica alle accuse mosse dal PD e attacca “lo sviluppo del centro storico di Cosenza ridicolizzato da inutili comunicati”

.

COSENZA – Nella giornata di ieri i gruppi consiliari del Partito Democratico (Uniti per la città e La Grande Cosenza) avevano attaccato il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto accusandolo di pressapochismo. Oggetto della querelle i 90 milioni di finanziamento CIPE destinati al centro storico. Nella nota divulgata dal PD l’attacco ad Occhiuto, reo di non aver approvato alcun atto né adottato alcun documento in merito alla gestione del finanziamento.

Stamattina la replica alla nota dell’opposizione arriva dal consigliere comunale di Forza Italia Carmelo Salerno che attacca duramente l’opposizione”Ancora una volta i gruppi consiliari di opposizione al Consiglio comunale di Cosenza hanno perso una buona occasione per tacere ed hanno ancora una volta speculato sulla questione del Centro storico di Cosenza. La Propaganda e soprattutto il pressappochismo – continua la nota –  sono prerogative tutte del PD. Evidentemente non si usa nel PD leggere e documentarsi, ma neanche parlare al telefono e comunicare. Non sa il PD che al tavolo del Mibact oltre al Comune era presente sia la Provincia di Cosenza che la Regione Calabria? Non sa il PD che il progetto presentato dal Sindaco di Cosenza coinvolge alcune sedi della Provincia? Peccato che la serietà istituzionale, che martedì scorso ha caratterizzato la riunione al Mibact dove gli Enti Locali hanno mostrato unità d’intenti ed una visione univoca di sviluppo del Centro storico di Cosenza, venga ridicolizzata da inutili comunicati che hanno più la finalità di creare un po’ di visibilità per appagare ambizioni personali di qualche consigliere che non creare invece un clima costruttivo e positivo per dare davvero sviluppo al Centro storico della nostra città“.