ASCOLTA RLB LIVE
Search

Parking Card Cosenza, prorogati i termini di validità

Azzerati i tempi di attesa, grazie anche al nuovo sistema di pagamento, la piattaforma Pago PA

 

COSENZA – E’ stata prorogata al 28 febbraio 2019 la validità delle parking card per parcheggiare nelle apposite strisce blu della città. La decisione è stata assunta per consentire a quei cittadini residenti che non hanno ancora provveduto al rinnovo, di darvi corso con un minimo di tranquillità entro la fine del prossimo mese. L’ufficio trasporti del Comune ha reso noto che negli ultimi dieci giorni, in vista della scadenza che oggi è stata, invece, prorogata, sono stati in tutto 1800 i residenti che hanno già rinnovato la parking card. 1.325 di loro vi hanno provveduto attraverso il pagamento diretto allo sportello dell’Economato per la prima autovettura, altri 122 hanno rinnovato la parking card per la seconda automobile e 180 hanno effettuato il pagamento con bonifico bancario. 168 sono stati, invece, i residenti che hanno rinnovato i permessi per la sosta degli autoveicoli ricorrendo alla nuova piattaforma Pago PA. Soddisfazione per quest’ultimo risultato è stata espressa dal Presidente della Commissione consiliare trasporti Gisberto Spadafora.

“Il ricorso alla nuova piattaforma ed alla nuova modalità di pagamento – sottolinea Spadafora – ha consentito l’azzeramento dei tempi di attesa, evitando le code estenuanti davanti agli uffici come accadeva fino allo scorso anno. E’ evidente che, come tutte le innovazioni, anche questa ha bisogno di essere metabolizzata e necessita di tempi fisiologici di assorbimento, ma i risultati che sono arrivati nei primi dieci giorni da quando si è aperta questa nuova fase sono senza dubbio incoraggianti e ci fanno capire che anche le complessità che sono proprie delle prime fasi della digitalizzazione si stanno pian piano superando”.

Il Presidente della Commissione trasporti Spadafora ha colto l’occasione per formulare gli auguri di buon lavoro al nuovo dirigente del settore trasporti e mobilità, Arch.Giuseppe Bruno, insediatosi all’inizio dell’anno. L’Ufficio trasporti ricorda, inoltre, che grazie al Qr code, i controlli sulla validità della parking card saranno più semplici e più immediati, consentendo un report in tempo reale volto ad individuare subito chi non è in regola con il pagamento e indicando anche la zona di riferimento. Le ZTL per i residenti e gli aventi diritto – è sempre l’Ufficio trasporti che lo ricorda – si rinnovano automaticamente per il 2019 sempre a condizione che siano mantenuti i requisiti richiesti.