ASCOLTA RLB LIVE
Search

Eccellenze calabresi, premiato l’allenatore del Rende Modesto

Impegnato per portare la squadra verso un altro successo Francesco Modesto ha ritirato il premio ieri sottolineando da allenatore oggi, da ex calciatore e soprattutto da calabrese l’orgoglio di far conoscere la terra calabra attraverso lo sport

 

PIANE CRATI (CS) – Si è svolta un’appendice della premiazione delle “Eccellenze Calabresi” presso la Sala Ricevimenti “Orchidea Blu” di Piane Crati, dove è stato consegnato il riconoscimento, in ambito sportivo, all’allenatore del Rende Calcio 1968, Francesco Modesto assente alla serata di Gala l’8 ottobre scorso perchè impegnato nella partita di rifinitura serale della squadra che nei giorni successivi avrebbe affrontato una difficile gara. L’evento ha visto la partecipazione del Consigliere Regionale Franco Sergio e del Sindaco di Piane Crati, Michele Ambrogio, che hanno consegnato il premio a Francesco Modesto, elogiandone le doti di giocatore prima e di allenatore poi.

Sergio e Ambrogio hanno evidenziato il momento magico che vive il Rende Calcio con la guida attuale augurando un prosieguo di campionato sempre ai massimi livelli. Ha preso, infine, la parola un emozionato Modesto, di nome e di fatto, che ha esaltato le doti e l’impegno dei “suoi ragazzi”. Modesto che per  la sua giovane età, più vicina a quella da calciatore che non da allenatore, ha dimostrato e continua a dimostrare un’alta professionalità e responsabilità sul campo e tra i calciatori, proprio nella sua nuova veste, raccogliendo grandi consensi da tutto il mondo calcistico e non. Nel suo breve discorso di ringraziamento Modesto ha vantato una squadra che rispecchia le origini calabre: la maggior parte dei giocatori, infatti, sono di Cosenza e provincia per cui, essendo lui originario di Crotone, ancor di più oggi si può parlare di valore aggiunto in una regione solitamente conosciuta sui giornali e media in generale, per fatti quasi sempre negativi.

Modesto, concludendo, ha dichiarato di essere orgoglioso “di riuscire a far parlare i media nazionali della Città di Rende e della Calabria”. L’evento si è concluso fra abbracci e strette di mano alla presenza di numerosi tifosi e affezionati dello sport. Presenti alla cerimonia di premiazione anche il presidente Angelo Cosentino e il responsabile cerimoniale stampa Pasquale Giardino dell’Ancri, Associazione cavalieri al merito della Repubblica