ASCOLTA RLB LIVE
Search

Occhiuto e la presunta ‘truffa cinese’, il sindaco di Cosenza chiede di essere interrogato

Indagato insieme ad altre 25 persone per i reati di associazione a delinquere, peculato, corruzione, turbativa d’asta e abuso d’ufficio, chiede di essere ascoltato. Parla l’ex consigliere: “Abbiamo sempre denunciato l”anomala’ nomina della compagna di Clini ad assessore all’Ambiente del Comune di Cosenza in cui non ha mai vissuto”

 

COSENZA – Chiuse le indagini che vedono coinvolte l’ex ministro all’Ambiente Clini, la sua compagna nominata assessore all’Ambiente a Cosenza e l’attuale sindaco Mario Occhiuto per una serie di lavori effettuati in Cina. Appalti e presunti ‘favori’ su cui la Guardia di Finanza ha inteso far luce rivolgendosi alla Direzione distrettuale antimafia di Roma cui Procura ha oggi notificato l’avviso di conclusione indagini per 25 persone indagate a vario titolo per associazione a delinquere, peculato, corruzione, turbativa d’asta e abuso d’ufficio. L’avvocato Nicola Carratelli, legale difensore del primo cittadino di Cosenza, ha giĂ  depositato una corposa memoria difensiva e il sindaco Mario Occhiuto ha chiesto di essere interrogato. Pertanto, il Pubblico Ministero dovrĂ  necessariamente ascoltarlo prima di richiedere un eventuale rinvio a giudizio. “Ciò che Mario Occhiuto è in primo luogo certo di poter dimostrare, – a suo dire – è che i suoi rapporti professionali con la Cina sono antecedenti rispetto al rapporto con il ministro Clini e nascono perlopiĂą dalla sua personale amicizia con il sinologo Francesco Sisci, originario di Villapiana. Tutti i progetti realizzati in Cina, sono stati commissionati direttamente dal governo cinese, per come documentato dai pagamenti ricevuti con sistemi ampiamente tracciabili”.

 

A far sentire la sua voce dopo la notifica è stato un ex consigliere comunale di Cosenza Giuseppe Mazzuca il quale ha ricordato come in piĂą occasioni l’opposizione chiese chiarimenti in merito alla indagini sull’incarico da assessore affidato alla moglie dell’ex ministro dell’Ambiente Clini. “Premetto in apertura che un avviso di conclusione delle indagini non è una condanna. Ciò detto non posso oggi, a distanza di diversi anni, non ricordare quella volta (7 agosto 2013) che con il collega Sergio Nucci, chiedevamo al sindaco Occhiuto conto dell’operato dell’allora assessore Hauser.  Leggere oggi le cronache del tempo, le velate minacce dell’ex ministro Clini, compagno dell’Hauser, la difesa piccata del sindaco Occhiuto, fa sorridere, d’amarezza, ma fa sorridere. Con una interrogazione il collega Nucci ed io chiedevamo conto proprio a Occhiuto di capire cosa avesse di speciale questo assessore che di Cosenza sapeva ben poco e che ben poco frequentava, ad eccezione di qualche soirĂ©e, la nostra cittĂ .

 

 

Quali grandi meriti o competenze – continua l’ex consigliere d’opposizione Mazzuca – avesse per occuparsi di ambiente a queste latitudini. Oggi, con poco stupore, leggiamo congetture iperboliche quanto tragiche che se fossero vere, consegnerebbero un sistema che noi avevamo appena sfiorato e per questo prontamente zittiti. Non c’è vendetta, non c’è  non rivalsa, solo la constatazione che quando chiedevamo lumi al sindaco circa le attivitĂ  della signora Hauser qualcuno, anzichĂ© buttare la polvere sotto i tappeti, quei tappeti li avrebbe dovuti rivoltare e guardarci con attenzione sotto. Non so come si concluderĂ  questa vicenda, o forse lo immagino, tuttavia provo un certo appagamento nel sapere che i dubbi che con Sergio Nucci avevamo avuto nel lontano 2013 trovano continuitĂ  in quelli della DDA di Roma che, forse perchĂ© lontana dal clima nostrano, non risente di refoli o correnti che dalle nostre parti a quanto pare abbondano”.



Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config