ASCOLTA RLB LIVE
Search

La Favola di Cisse commuove Mattarella

La favola del piccolo Cisse conquista e commuove il Presidente Mattarella che ha scritto a Corbelli (che gli aveva recapitato il suo libro) per ringraziarlo. Corbelli elogia il capo della Stato.”Baluardo e argine contro populismo e xenofobia”!

 

COSENZA – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha molto apprezzato, commuovendosi, il libro “La favola del piccolo Cisse” e quanto è stato fatto in Calabria per aiutare e salvare il bambino ivoriano e ha scritto al leader del Movimento Diritti Civili , Franco Corbelli, che glielo aveva fatto recapitare, per ringraziarlo. Corbelli, che ha resa nota la notizia, elogia il capo dello Stato, che definisce “un baluardo a difesa della Costituzione e un argine contro ogni forma di populismo e xenofobia. Per fortuna del nostro Paese oggi abbiamo un Presidente della Repubblica che scongiura all’Italia una deriva autoritaria! Sono contento di aver ricevuto la lettera di Mattarella, per il tramite del Direttore dell’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica, il Consigliere, dott. Simone Guerrini. E’ la conferma della grande attenzione e particolare sensibilitĂ  del capo dello Stato per il dramma epocale dell’immigrazione.

Il presidente Mattarella sono certo che si sarà commosso leggendo la storia del piccolo ivoriano, sbarcato da solo, poco più di un anno fa (il 15 luglio 2017), al porto di Corigliano, da una nave tedesca carica di 923 migranti, alla ricerca proprio del suo genitore che era in un Paese dell’Europa(forse in Francia!), mentre la mamma, poco prima di salire sul barcone era stata, sulla spiaggia libica di Sabratha, strappata dalle mani del suo bambino e fatta prigioniera dagli scafisti criminali, prosegue Corbelli. Grazie ad una straordinaria, ininterrotta mobilitazione, promossa da Diritti Civili, in collaborazione con altre Istituzioni locali e l’Ong, Save The Children, che aveva salvato in mare il bambino, in pochi mesi siamo riusciti nel prodigio di rintracciare il papà in Francia(a Parigi) e dopo due mesi anche a individuare la prigione libica, nella città di Sabratha, dov’era stata rinchiusa la mamma e a contribuire alla sua liberazione.

Il bambino è stato per sei mesi(dalla sera dello sbarco al mese di dicembre) in Calabria in affido provvisorio presso la famiglia di un bravissimo poliziotto. Prima di Natale è stato ridato al suo genitore. Per sei mesi, da gennaio a luglio di quest’anno, sono rimasti, insieme, Cisse e il suo papà, in un centro Sprar. Un anno fa nessuno pensava che ce l’avremmo fatta. Non sapevamo infatti nulla. Solo il nome di quel bambino, sbarcato da solo, a Corigliano, insieme ad altri 200 minori non accompagnati! E’ stato un vero, autentico miracolo dell’accoglienza e della solidarietà.

 

Motivo di orgoglio per la nostra Calabria e l’intero Paese. E’ una favola incredibile, meravigliosa e commovente che, descrivendo tutta la immane tragedia dell’immigrazione, con le migliaia di morti nel Mediterraneo, ho voluto raccontare e documentare, giorno per giorno, emozione per emozione, in questo libro, che, anche per quell’aspetto fiabesco (ma assolutamente vero), che mi ha visto coinvolto (mentre mi recavo al porto di Corigliano, il giorno dello sbarco del piccolo Cisse, al Lago di Tarsia, di fronte proprio alla Collina della Pace dove stiamo per realizzare la grande opera umanitaria del Cimitero internazionale dei Migranti) e che viene narrato, è destinato a restare per sempre e ad essere studiato a scuola come i grandi, immortali romanzi del passato. Solo leggendolo si può capire il valore e la grandezza di questo racconto, che non è solo un’opera letteraria, ma molto di piĂą. Ricordo infine che il libro, stampato a mie spese, è distribuito gratuitamente”.




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config