ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza Vecchia senza auto, si pensa ad una Zona a Traffico Limitato ‘notturna’

Il primo cittadino di Cosenza, Mario Occhiuto, potrebbe rivedere le decisioni circa la Ztl che ha creato malumori tra i residenti e i pochi commercianti che sopravvivano su corso Telesio

 

COSENZA – La proposta è stata lanciata dal presidente della Commissione Trasporti Gisberto Spadafora e punta a riaprire il traffico su corso Telesio in orari prestabiliti ovvero dalle 18:00 alle 7.30 del mattino. Una richiesta che potrebbe concretizzarsi nelle prossime ore dopo le numerose proteste e sollecitazioni di residenti, commercianti, studenti, docenti e finanche prelati della curia. La sperimentazione della Zona a Traffico Limitato istituita a partire dal 9 luglio su Corso Telesio, Via Galeazzo di Tarsia, Via San Giovanni Gerosolomitano, Piazza Duomo, Piazza Piccola, Via Campagna, Piazza Parrasio, Via Antonio Serra, Via Giuseppa Campagna, Via Abate Salfi, Via Toscano, Via Cafarone e Via Cornelio scadrebbe, in teoria, il prossimo 7 ottobre. Come confermato anche dall’assessore ai Trasporti del Comune di Cosenza Michelangelo Spataro però l’ordinanza potrebbe essere parzialmente revocata facendo permanere l’interdizione al transito solo nelle ore serali e notturne. In merito pare sia in corso una discussione tra il sindaco Mario Occhiuto, l’assessore Spataro e il comandante della polizia municipale Giovanni De Rose.

 

LEGGI ANCHE

Cosenza Vecchia pedonalizzata senza parcheggi per residenti, il Comune: “Hanno 500 auto, sono troppe”

 

ZTL nel centro storico: istituito tavolo permanente per le criticitĂ 

 

Ztl, circoli Pd bacchettano Occhiuto: scelte demenziali sulla viabilitĂ