ASCOLTA RLB LIVE
Search

Primo giorno di scuola a Cosenza, prova traffico superata su via Misasi. ‘Bocciata’ via Popilia (FOTO)

Le prime impressioni dei genitori che hanno accompagnato questa mattina i propri figli nelle scuole di via Roma. Auto ‘paralizzate’ su via Popilia

 

COSENZA – Zaini in spalla e tutti a scuola. Inizia oggi un nuovo anno scolastico anche per gli studenti cosentini, oltre un terzo sui 275mila calabresi iscritti tra primarie e medie di primo e secondo grado. L’apprensione delle scorse ore sembra essere svanita dopo la ‘prova traffico’ in centro città superata almeno sull’arteria di via Misasi su cui è stata inaugurata l’isola pedonale. La neonata piazza Stefano Rodotà è stata infatti consegnata stamattina alla città alla presenza del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto e di una simpatica orchestra composta dai docenti di musica del liceo Lucrezia della Valle. La chiusura del tratto di strada che si trova tra i due istituti scolastici del centro della città di Cosenza era avvenuta in via sperimentale lo scorso anno, oggi è stata ufficializzata e resa un luogo di socializzazione per genitori e alunni. I bambini hanno accolto di buon grado la novità affascinati dalla morbida pavimentazione colorata antitrauma. Anche ai più grandi, costretti a lasciare a casa le proprie auto e accompagnare i figli a piedi, l’idea non dispiace. “Si respira un’aria diversa – afferma un papà davanti l’istituto Zumbini – e i bambini sono contenti”.

 

“Siamo felici che abbiano finito i lavori – spiega un altro genitore – a colpo d’occhio il piazzale è bello anche se crea qualche disagio per chi deve andare a lavorare ed è costretto a ritornare a casa per prendere la macchina”. Una signora si dice preoccupata per le condizioni in cui versa il parchetto al fianco delle scuole frequentato dagli scolari. “La piazza è molto carina, ma il sindaco potrebbe far tenere pulita anche la villetta adiacente dove i nostri figli vanno spesso a giocare”. La paralisi del traffico si è invece registrata su via Popilia che non ha retto l’imponente flusso di auto che si sono riversate sulla storica strada romana dopo la parziale chiusura di Viale Mancini. La situazione già critica nei giorni scorsi è nettamente peggiorata questa mattina con l’apertura delle scuole che ha ancora di più congestionato la viabilità.

 

Viale Mancini