ASCOLTA RLB LIVE
Search

Ruba abbigliamento in un negozio del centro cittĂ , arrestata

La donna è stata rintracciata a quasi tre mesi di distanza dal furto

 

COSENZA – Ieri la Squadra Mobile della Questura di Cosenza ha dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa nella medesima giornata dal Gip presso il Tribunale di Cosenza su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di A. B. 42enne di Cosenza accusata di furto e di violazione degli obblighi derivanti dal regime di sorveglianza speciale. A seguito di accurate indagini è emerso che la donna nel pomeriggio del 19 aprile 2018 sarebbe entrata in un negozio di articoli sportivi del centro e avrebbe asportato numerosi capi di valore. Successivamente, i proprietari si sono accorti dell’ammanco di merce e hanno denunciato l’episodio in Questura.

La Squadra Mobile ha visionato le immagini dell’impianto di videosorveglianza dell’esercizio commerciale riuscendo in breve ad identificare con assoluta certezza la donna, già sottoposta a regime di sorveglianza speciale. La Procura della Repubblica di Cosenza, dopo avere attentamente valutato il quadro probatorio, ritenendo sussistenti gravi elementi di colpevolezza a carico della donna, ha richiesto ed ottenuto dal Gip l’emissione del provvedimento restrittivo nei suoi confronti. Dopo le formalità di rito la donna è stata quindi associata al regime di arresti domiciliari in attesa di giudizio.