ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza, giovane sorpreso a frugare in un’auto con i vetri frantumati

Il ragazzo ha tentato di darsi alla fuga mentre gli agenti lo stavano invitando a seguirli in Questura

 

COSENZA – Continuano in maniera serrata i controlli del territorio, voluti dal Questore di Cosenza Giancarlo Conticchio. Nei giorni scorsi è stato tratto in arresto un ventunenne colto il flagranza di reato. Nella notte era stata segnalata con una telefonata alla sala operativa la presenza, in un parcheggio del centro cittadino, di una persona che, dopo aver infranto il vetro di un’autovettura parcheggiata, era intenta a frugare nel suo interno. Prontamente intervenuti sul posto gli agenti della Volante constatavano la presenza di un giovane all’interno di un veicolo con il finestrino posteriore destro completamente infranto. Danneggiamento riscontrato in un’altra auto in sosta poco distante. Il giovane, è stato quindi identificato in M.T. con a carico precedenti per tentato furto di autovettura ed in materia di stupefacenti, e sottoposto a perquisizione personale. Il ventunenne era in possesso di svariati oggetti che aveva trovato nell’auto e occultato nelle tasche  dei pantaloni. Al tentativo degli operatori di Polizia di farlo salire in auto per accompagnarlo negli Uffici della Questura, il ragazzo si è divincolato in una precipitosa fuga. Dopo pochi metri è stato bloccato ed accompagnato e gli oggetti trovati in suo possesso sono stati riconosciuti e restituiti ai proprietari delle due auto danneggiate. Alla luce degli elementi di reitĂ  raccolti il citato M.T. è stato arrestato. Ieri il Tribunale di Cosenza ha sottoposto il 21enne difeso dall’avvocato Paolo Rizzuti ad obbligo di firma in attesa di giudizio.