ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza, i nuovi talenti del tavolo verde online

Un ristoratore di Camigliatello Silano, un informatico cosentino, un giovane di Amantea e un uomo della sibaritide tra i talenti del poker online italiano

 

Negli ultimi anni il poker sportivo online ha raggiunto un successo senza precedenti nel nostro Paese. Migliaia di giocatori da ogni angolo d’Italia si sono cimentati con il Texas Hold’em e con le sue principali varianti. Tra i territori con la più alta concentrazione di talento c’è sicuramente Cosenza e la sua provincia. “Slevin128”, “cerOrl”, “gigimaroni.j”, “gal chia”, sono i nicknampoker-onlinee di alcuni dei nomi emergenti della disciplina a livello nazionale. Scopriamo i migliori risultati delle loro carriere.

 

Nel 2016 “slevin128”, ristoratore nella vita di tutti i giorni e grande appassionato di calcio e poker, si è tolto una delle più grandi soddisfazioni al tavolo verde virtuale. Quella di sfiorare la vittoria in uno dei più prestigiosi Spin & Go di PokerStars. Classificatosi secondo, il ragazzo di Camigliatello Silano, non è un novizio della disciplina e dedica al poker online almeno due ore al giorno, compatibilmente con gli impegni lavorativi. Tra i tornei preferiti, oltre agli Spin & Go, ci sono il Sunday Special, il Night On Stars e il Need For Speed, tre degli appuntamenti più importanti del poker online italiano.

.

Non c’è solo il poker online nella vita sportiva di “slevin128”. Il cosentino vanta anche partecipazioni a tornei importanti come l’IPT (per lui una quarantatreesima posizione in un Main Event) con un secondo e un quinto posto in due side event. Il sogno in carriera? Quello di continuare ad aumentare il bankroll per partecipare, un giorno, alle WSOP di Las Vegas ripercorrendo le imprese di campioni come Davide Suriano e Dario Sammartino.

pokerstars

Il 24 febbraio 2015 rimarrà per sempre nella memoria di “cerOrl”, grinder cosentino appassionato di MTT e Spin & Go che dedica 20 ore a settimana al poker sportivo. Quel giorno PokerStars ha festeggiato la mano numero 5.500.000.000 offrendo un bonus aggiuntivo ai  partecipanti ai vari tornei di giornata. Il più pronto a raccogliere il premio è stato proprio il ragazzo calabrese, consulente informatico nella vita di tutti i giorni e giocatore di poker dal 2013. Una vittoria, quella nella Mega Milestone della Casa della Picca Rossa, che cambia le prospettive di un’intera carriera e il cui premio è stato investito per tentare un level up e per mettere le basi al sogno di un futuro nel mondo del professionismo.

.

Arriva da Amantea, in provincia di Cosenza, un altro dei nomi nuovi del poker online italiano. Conosciuto al tavolo verde virtuale con il nickname “gigimaroni.j”, questo grinder calabrese vanta due risultati di assoluto prestigio in carriera: la vittoria nell’evento numero 6 di una recente edizione delle TCOOP (Turbo Championship of online poker) e il terzo gradino del podio nel torneo 7L – 5 Card Draw delle SCOOP 2012.

.

Il 2017 è stato un anno da ricordare anche per “gal chia”, grinder di Terranova di Sibari. Nel gennaio scorso il giocatore calabrese ha ottenuto quello che a oggi è il miglior risultato in carriera: il terzo posto assoluto nel Sunday Million di PokerStars, uno dei tornei più importanti del panorama nazionale. Il punto esclamativo del percorso di un giocatore che vanta ben 1342 partecipazioni agli eventi organizzati dalla celebre poker room.