Assistenza ai bambini disabili nelle scuole: il Comune implementa il sostegno economico

Per il servizio a favore dei bambini audiolesi il Comune garantisce sei assistenti 

 

COSENZA – L’Amministrazione comunale implementa l’impegno economico a favore degli obblighi di assistenza alla comunicazione per i bambini portatori di disabilità. Lo comunica il Settore educazione, evidenziando come si sia giunti a questo significativo risultato su input del Sindaco Occhiuto e con la fattiva collaborazione dell’assessore al bilancio Luciano Vigna. Nonostante le ristrettezze economiche e nell’assenza di supporto da parte dell’ente regionale, il Comune riesce ad assicurare i sei assistenti necessari ai bambini audiolesi.

Sono invece 14 gli operatori che sono stati contrattualizzati per il servizio di assistenza generale, per 400 ore mensili, un supporto indispensabile alle scuole seppure il servizio rientri normativamente tra gli obblighi del Ministero della Pubblica Istruzione. L’assessore alla scuola Matilde Spadafora Lanzino, il dirigente ed i funzionari del settore si sono molto prodigati per garantire il servizio, con le sole proprie forze, nel miglior modo possibile. Tutti e venti gli operatori, a loro volta, agiscono in stretta collaborazione con i dirigenti scolastici per ottimizzazione il lavoro di potenziamento.