ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza città cantiere, iniziano i lavori per la riqualificazione di via Mortati

COSENZA – L’area di via Mortati, ai più conosciuta come il ‘campetto di via Montevideo’, struttura da tempo in stato di degrado e abbandono che l’amministrazione comunale ha deciso di trasformare in uno spazio ricreativo-sociale. 

L’intervento che si andrà a realizzare consisterà nel cambio di destinazione dell’area che ospita l’attuale campetto sportivo in uno spazio verde all’interno del quartiere che si configurerà come punto di incontro e di aggregazione sociale per ogni fascia d’età. Tutta l’area, di circa 820 metri quadri, sarà totalmente pavimentata e al suo interno è prevista un’alternanza di colori e materiali a seconda del diverso utilizzo degli spazi. Alle aree pedonali in graniglia, di diversi colori, si alternerà un vivace tappeto in erba sintetica che poggia su un materassino, in eco-gomma antitrauma, disposto nelle aree ricreative destinate ai bambini più piccoli. Particolare attenzione è stata, infatti, riservata ai giochi per i bimbi, con la previsione di una struttura multitorre, con ponti di collegamento, balaustre e nascondigli dove i bambini potranno divertirsi in sicurezza.

 

Non mancheranno le aree verdi: cinque sono gli spazi destinati ad alberature a foglia caduca che garantiranno l’ombra nella stagione calda a chi vorrà godersi un po’ di riposo seduto alle panchine. Una fontana e una serie di cestini getta rifiuti completeranno l’arredo dell’area. Di sera, illuminazione sarà assicurata grazie ad un impianto a basso consumo, di ultima generazione a led, realizzato per conciliare la massima fruizione degli spazi e un adeguato risparmio energetico per l’Ente. La redazione del progetto e la direzione dei lavori è stata realizzata interamente dall’Ufficio tecnico del Comune in modo da investire tutte le risorse previste, circa 100mila euro, per l’esecuzione delle opere a servizio della comunità locale. Soddisfazione per l’avvio dei lavori di riqualificazione dell’area di via Mortati è stata espressa dal consigliere comunale Carmelo Salerno, tra i più convinti sostenitori dell’opera. “I lavori – ha sottolineato Salerno – vanno a completare la riqualificazione di un’area importante della città anche per la vicinanza del Tribunale”.