ASCOLTA RLB LIVE
Search

Lavori in corso e nuovi programmi culturali alla Biblioteca civica

COSENZA – In questi giorni, nei saloni ristrutturati ma non ancora arredati, si sta provvedendo a installare una rete wifi e computer nelle postazioni riservate agli utenti, a reperire tavoli, sedie e poltroncine per rendere più comoda la permanenza degli ospiti.

Inotlre, si stanno predisponendo spostamenti per rendere più funzionale il servizio di richiesta, consultazione e prestito del prezioso patrimonio librario della Civica. L’intento è quello di rilanciare la storica biblioteca e lo dimostrano passi importanti come la nomina della nuova direttrice, ovvero la dirigente provinciale del Settore politiche culturali, così come la scelta dei componenti del Comitato scientifico, i quali presteranno la loro consulenza a titolo grautito (così come fanno con i componenti del Consiglio di amministrazione).

 

Una volontà politica forte, supportata dalla coincidenza particolarmente felice di avere in un’unica figura, Mario Occhiuto, il sindaco e il presidente della Provincia di Cosenza, che rappresentano i due enti e le due anime che stanno alla base della Civica. Proprio in tale solco, si sta lavorando per risanare anche i debiti ereditati da passate gestioni. Tra queste, quello con il Demanio, con il quale si è raggiunto un accordo per il pagamento rateizzato di quanto dovuto. In questi giorni si è provveduto, inoltre, al collaudo degli impianti termici, installati e mai entrati in funzione, così come è stato collaudato l’ascensore interno che consentirà un accesso agevolato dalle sale al piano terra a quelle di lettura. Nel frattempo, si sta predisponendo un calendario di iniziative per coinvolgere il maggior numero di utenti possibili a varcare le soglie della Biblioteca, dalle scuole primarie, agli studenti universitari ai lettori di età matura.