Viabilità a Cosenza, da domani cambiano i sensi di marcia su via Roma

Nuovi sensi unici di marcia, da domani e fino al 31 marzo 2018, nell’area di via Roma

COSENZA – Il Comando della Polizia Municipale ha, con apposita ordinanza, modificato alcuni dei provvedimenti adottati in precedenza, in materia di circolazione stradale, nell’area prossima a via Riccardo Misasi, considerata l’opportunità, a seguito di una verifica dei flussi veicolari, di rivedere ed integrare le decisioni assunte in precedenza al fine di assicurare adeguati livelli di scorrimento della circolazione. La nuova ordinanza sostituisce tutte le precedenti ordinanze che nelle strade indicate siano in contrasto con l’attuale disposizione. Con queste nuove disposizioni, che il Comando della Polizia Municipale adotta in via sperimentale, vengono istituiti da mercoledì 22 novembre al 31 marzo 2018:

 

1) Senso unico di marcia su:
VIA C. CATTANEO, da via D. Frugiuele a via Roma, direzione via Roma;
VIA C. CATTANEO, da viale Della Repubblica a via Roma, direzione via Roma;
VIA D. FRUGIUELE, da via L. Miceli a via C. Cattaneo, direzione via C. Cattaneo;
VIA L. MICELI, da via Roma a via D. Frugiuele, direzione via D. Frugiuele;
VIA L. MICELI, da via Roma a viale della Repubblica, direzione viale Della Repubblica;
VIALE DELLA REPUBBLICA, da via B. Amantea a via P. Rossi, direzione via P. Rossi.

 

2) Un’area di sosta libera, con stalli disposti a “spina di pesce” su:
VIALE DELLA REPUBBLICA, lato sinistro, da via B. Amantea a via F. Simonetta.

 

3) Uno stallo di sosta riservata ai veicoli al servizio di persone con disabilità, muniti di specifico contrassegno, (“contrassegno di parcheggio per disabili”) regolarmente esposto, di cui all’ art. 188 C,d.S. ed all’art. 381 del DPR 495/92 e conforme al D.P.R.  n. 151/12, su
VIALE DELLA REPUBBLICA, lato sinistro, da via B. Amantea a via F. Simonetta, ovvero come segnalato e delimitato dalla segnaletica in loco.

 

4) La direzione obbligatoria di svolta a destra su: VIA U. TANCREDI, all’intersezione con viale Della Repubblica.