Continua la fase sperimentale di controllo elettronico alle 13 ZTL di Cosenza

Prosegue fino al 25 novembre la fase sperimentale di controllo elettronico degli accessi alle ZTL

 

COSENZA – E’ stato prorogato fino al 25 novembre il periodo di esercizio in via sperimentale del controllo elettronico dell’accesso alle aree ZTL. Lo stabilisce un’ordinanza del Comando della Polizia Municipale. Si ricorda nell’occasione che sono tredici i varchi di accesso alle ZTL:

  • varco n. 1 via Piave;
  • varco n. 2 via Conforti/via Isonzo;
  • varco n. 3 via Paul Harris;
  • varco n. 4 via Del Tembien;
  • varco n. 5 via Attilio Giuliani;
  • varco n. 6 via Galliano;
  • varco n. 7 via Cesare Marini;
  • varco n. 8 via Macallè/via Minzoni;
  • varco n. 9 via Neghelli;
  • varco n.10 via Miceli;
  • varco n.11 via Arabia;
  • varco n.12 via Tagliamento;
  • varco n.13 via Adige.

La stessa ordinanza comunica le modifiche apportate agli orari di funzionamento dei varchi elettronici per il controllo dell’accesso alla Zona a Traffico Limitato, per come riportate di seguito:

varco n. 1 via Piave: da lunedì a venerdì, attivo dalle ore 18 alle ore 3.00 del giorno successivo; sabato, attivo dalle ore 14 a mezzanotte; domenica, attivo da mezzanotte alle 3.00 del giorno successivo.

varco n. 2 via Conforti/via Isonzo: da lunedì a venerdì, attivo dalle ore 18 alle ore 3.00 del giorno successivo; sabato, attivo dalle ore 14 a mezzanotte; domenica, attivo da mezzanotte alle 3.00 del giorno successivo.

Tutti gli altri varchi saranno attivi h24.

 

Carico e scarico

Nelle strade che sono ZTL, le operazioni di carico e scarico sono consentite ai soli veicoli commerciali di peso non superiore ai 35 q.li, per come individuati nel collegato disciplinare ZTL, con le seguenti modalità: gratuitamente, per operazioni che non superino il tempo massimo di 30 minuti, nei seguenti giorni e fasce orarie: giorni feriali, dalle 6.30 alle 8.45 e dalle 14.00 alle 15.30; giorni festivi, dalle 6.30 alle 9.00. Fuori da questi orari, le operazioni di carico e scarico sono effettuabili previo pagamento del ticket pari a € 10 al giorno per veicolo, così come previsto nel Piano Generale della Sosta. Durante la fase sperimentale, le violazioni alla disciplina di accesso alle ZTL potranno essere accertate e contestate direttamente dalla Polizia Municipale e dalle altre forze di polizia.