Arrestato idraulico cosentino per possesso di un chilo di droga e munizioni

COSENZA – I militari hanno perquisito all’alba la sua abitazione e un magazzino e hanno trovato un chilo di marijuana.

L’idraulico Massimo Le Piane, di 49 anni, è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di munizioni. La perquisizione domiciliare è stata compiuta in Via Caterina Vaccaro. L’attività dei carabinieri di Cosenza è il risultato di una meticolosa ricerca di informazioni sull’arrestato e una volta acquisiti sufficienti elementi in merito all’attività di spaccio di droga da parte dell’idraulico. Nell’ambito dell’operazione è stato denunciato a piede libero per gli stessi reati anche il figlio minorenne dell’uomo di 16 anni. I carabinieri hanno anche sequestrato circa 1000 euro in contanti provento dell’attività di spaccio e materiale vario per il confezionamento tra cui un bilancino di precisione.