Ritrovato il fratello del calciatore Mosciaro. Si era allontanato volontariamente

COSENZA – Era sparito dopo aver detto ai familiari di avere un appuntamento.

Da quel momento Armando Mosciaro, 43 anni, fratello dell’attaccante del Cosenza Calcio, Manolo, sembrava essere sparito nel nulla. Aveva lasciato a casa, a Fuscaldo, la moglie e i quattro figli per un appuntamento a Cosenza, ma poi i familiari non avevano avuto più sue notizie e si sono recati al posto di polizia di Paola per denunciarne la scomparsa. Particolarmente preoccupata la moglie, anche perchè il cellulare del congiunto risultava spento. Alla fine Armando Mosciaro è stato rintracciato a Fuscaldo dai carabinieri. L’uomo si era allontanato volontariamente dalla sua abitazione per motivi personali e le sue condizioni di salute sono buone.