La pallavolo calabrese in campo per la solidarietà, oggi amichevole di beneficenza al Palaferraro

COSENZA – Il binomio sport e solidarietà è sempre stato un connubio perfetto e continua ad esserlo anche in questo caso.

Il riferimento è alla partita di pallavolo che si svolgerà oggi, mercoledì 3 dicembre alle ore 19, al PalaFerraro di via Popilia a Cosenza, e che vedrà scendere in campo i padroni di casa del “Gruppo Vena Cosenza”, squadra che milita nel campionato di serie B, e la Tonno Callipo Vibo Valentia, compagine che sta disputando il campionato di serie A2. Lo sport, è pronto a metterci la faccia e il cuore per sostenere le iniziative benefiche. Questa accoppiata funziona anche in Calabria, questa volta nell’ambito pallavolistico, grazie a queste due società che hanno deciso di impegnarsi per una nobile causa. Il ricavato dell’amichevole ufficiale che vedrà in campo, come detto, Vibo e Cosenza, sarà devoluto all’ATC, l’Associazione Tumori Calabria, che opera a sostegno dei pazienti affetti da patologie neoplastiche ed impegnata nella realizzazione di programmi di prevenzione delle malattie degenerative e croniche. I fondi serviranno per l’acquisto di attrezzature sanitarie, utili a potenziare le attività dell’associazione.

Da sottolineare, la presenza in campo di Jack Sintini, oggi palleggiatore della Tonno Callipo, ammalato di tumore nel 2011 e capace di ritornare in campo dopo un anno e laurearsi campione d’Italia e del mondo. Per gli appassionati di sport cosentini e non solo, dunque, l’occasione di assistere ad un incontro dagli alti contenuti tecnici, conoscere i campioni di questo sport, fare una foto con loro e, allo stesso tempo, aiutare chi soffre. L’ingresso al Palazzetto dello sport di Via Popilia sarà gratuito. Chi lo riterrà opportuno potrà, poi, fare un’offerta libera.