ASCOLTA RLB LIVE
Search

Carenza di sangue, l’Avis di Cosenza lancia l’appello: “I malati non vanno in vacanza”

L’Avis invita a donare, soprattutto in questo periodo estivo: “Una sacca di sangue può salvare una vita umana”.

 

COSENZA – “I malati non vanno in vacanza. Anzi. Nel periodo estivo, aumenta il bisogno di sangue considerando la presenza nella nostra provincia, di molti turisti provenienti da altre regioni d’Italia e dall’estero”. Lo scrive la direzione dell’Avis di Cosenza, in una nota-appello che invita a donare il sangue. L’Avis di Cosenza ha avviato una campagna di sensibilizzazione nei confronti di chi volesse iniziare questo percorso di generosità e diventare donatore. E ricorda che la sede operativa cosentina, in viale Trieste, è aperta tutti i giorni dalle 7.30 alle 12.00 e, in questo periodo, anche la quarta domenica del mese. “Una sacca di sangue può salvare una vita umana e, con un semplice gesto di solidarietà e di altruismo – scrive l’Avis – si può garantire la disponibilità costante e quotidiana di sangue per quelle persone che ne hanno bisogno”.