ASCOLTA RLB LIVE
Search

Albanese arrestato dalla polizia di Cosenza, per violazione del divieto di reingresso in Italia

La polizia di Stato ha arrestato un cittadino albanese che era stato espulso dal territorio nazionale, per aver violato il dispositivo adottato nei suoi confronti.

 

COSENZA – Il personale della Polizia di Stato, in servizio presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Cosenza ha tratto in arresto Enkel Qose, di 34 anni, cittadino albanese, per violazione del divieto di reingresso nel territorio nazionale, come da provvedimento emesso a suo carico dal Questore di Cosenza il 16 settembre del 2015. Il Questore di Cosenza aveva imposto al 34enne l’obbligo di lasciare il territorio italiano e di non poter rientrare entro cinque anni. Nonostante il divieto però ieri mattina il giovane albanese si è presentato presso lo sportello dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Cosenza e dagli accertamenti effettuati dagli operatori dell’Ufficio Immigrazione è emersa la violazione compiuta, per cui Enkel Qose è stato dichiarato in stato di arresto e, così come disposto dalla competente AutoritĂ  Giudiziaria, posto in regime di arresti domiciliari.