ASCOLTA RLB LIVE
Search

Inquinamento e degrado nei parcheggi delle Ferrovie della Calabria (FOTO)

COSENZA – La segnalazione arriva dall’Unione sindacale di Base con tanto di immagini che documentano la situazione di degrado.

In piazza Sila a Cosenza, presso la rampa di collegamento ai parcheggi del seminterrato lato ingresso uffici di Ferrovie della Calabria, “il comportamento anomalo di talune persone in seno alla comunità e derivante dalla inosservanza delle più banali norme d’igiene – è scritto nella nota – che là si perpetuano, rendono il passaggio scivoloso e insicuro perché trasformato in latrina e reso ricettacolo per le deiezioni umane. Le esalazioni maleodoranti che hanno superato oramai il limite della tollerabilità rendono anche il luogo non idoneo poiché reca fastidio, disagio e disturbo al vivere quotidiano, sia ai viaggiatori/visitatori dei terminal treni e terminal autobus, sia per le lavoratrici e lavoratori costretti tutti i giorni a subire tale disagio igienico. Il degrado in cui ci si trova è di rischio igienico sanitario per la collettività in quanto il luogo oramai è riconosciuto per gli odori molesti, la sporcizia e la proliferazione di insetti e topi. Per i motivi sopra denunciati, si richiede un provvedimento contingibile e urgente al fine di prevenire ed eliminare i gravi pericoli che minacciano l’incolumità dei cittadini”. La segnalazione è stata girata al sindaco di Cosenza . Mario Occhiuto, al Direttore del Dipartimento Prevenzione della Regione Calabria, all’ASP di Cosenza (all’attenzione del dott. Marcello Perrelli e al direttore dell’U.O.C. Igiene Pubblica Dott. Fabio Fabiano nonchè al Prefetto di Cosenza, al Comandante la Stazione Carabinieri di Cosenza e alle Ferrovie della Calabria.

 

LE FOTO 

{imageshow sl=154 sc=3 /}