Tradizione napoletana e musica popolare, continua l’Estate nei Quartieri

COSENZA – Dopo l’iniziativa a Borgo Partenope ieri, nella piazza principale, con una serata di revival intitolata “La musica, ieri e oggi”, prosegue l’iniziativa del Comune di Cosenza, denominata “Estate nei quartieri”.

Questa sera, è previsto un omaggio alla canzone classica napoletana nel quartiere Spirito Santo a partire dalle ore 21. In scena il recital “Era de Maggio”, dall’omonima poesia di Salvatore Di Giacomo poi musicata da Mario Pasquale Costa ed entrata nell’Olimpo degli intramontabili classici napoletani. Due voci d’eccezione saranno protagoniste di questo accattivante appuntamento musicale: quella narrante del poeta cosentino Ciccio De Rose e quella melodiosa del mezzosoprano Sabrina De Rose. Al pianoforte il M° Annalisa D’Astoli. Appassionato di musica lirica, operette e canzone napoletana, Ciccio De Rose – non dimentico di quando in casa sua negli Anni ’50 entrò la radio che si accendeva solo per il radiogiornale e i generi musicali sopra citati – apre ogni tanto la finestra su quei ricordi per “guardare negli occhi Poeti, Musicisti e Autori vari di quel mirabile irripetibile periodo che parte dalla metà dell’Ottocento e si esaurisce nel primo ventennio del Novecento. Raccoglie e rovista nel loro mondo, chiede della loro Arte, come sono nati i loro capolavori, gli aneddoti, le curiosità e poi, emozionato, racconta…”. Sabrina De Rose, cantante lirica d’esperienza, interpreterà brani come Torna a Surriento, Nuttata e Sentimento, Core ingrato, O sole mio, Tu ca nun chiagne….solo per citarne alcuni. E anche domani sera, lunedì 25 agosto, gli appuntamenti continuano, in un altro quartiere. A via Oberdan dalle 21.30 è di scena il gruppo “Kalos Brion”: musica popolare calabrese, pizzica, taranta. Nove gli elementi del gruppo per una serata tutta da ascoltare e da ballare.