Ospedale Cosenza Annunziata interno

Neonato morto all’Annunziata di Cosenza, sei persone indagate tra medici e infermieri

Sono sei al momento i sanitari, tra medici e infermieri, indagati per la morte di un neonato avvenuta il 31 marzo scorso all’ospedale di Cosenza. Ieri, intanto, è stata effettuata l’autopsia 

 

COSENZA – Un dolore immenso per una coppia che aspettava trepidante l’arrivo del loro primo figlio e che adesso, invece di tenerlo tra le braccia, lo piange dentro una piccola bara bianca. Per questo hanno deciso di vederci chiaro dopo la morte del bimbo avvenuta il 31 marzo nel nosocomio cosentino, sporgendo denuncia e chiedendo di accertare eventuali responsabilità da parte dei sanitari. Al momento sono sei, tra medici e infermieri, i sanitari dell’ospedale dell’Annunziata iscritti nel registro degli indagati. Su disposizione della procura di Cosenza ieri è stata eseguita l’autopsia sul corpicino del neonato e sul caso vige il massimo riserbo. La coppia, che ha denunciato il caso in Procura, chiede di far luce su quanto accaduto in ospedale nelle drammatiche ore di mercoledì 31 marzo, dato che per tutto il periodo della gravidanza la donna, una 37enne del cosentino, non avrebbe avuto alcun tipo di problema. Accompagnata dal loro legale la coppia, che vive in un piccolo centro alle porte di Cosenza, si è presentata dagli inquirenti per denunciare quanto accaduto.

Secondo quanto emerso la donna, oramai al termine della sua gestazione e portata a termine senza particolari problemi, era stata ricoverata nel reparto di Ostetricia dell’Annunziata (NE ABBIAMO PARLATO IERI QUI) da un paio di giorni. Sia lei che il bimbo si trovavano in condizioni ottimali. Costantemente controllata la donna però, dopo un ultimo monitoraggio effettuato, in bagno si sarebbe accorta di una forte emorragia in corso. Immediato l’allarme nel reparto e l’induzione al parto da parte dei sanitari che fanno nascere il bambino che però viene alla luce privo di vita. Il Pm Tridico, ha disposto l’esame autoptico eseguito ieri e secondo i primi riscontri la causa del decesso sarebbe da ricercare nel distacco della placenta che avrebbe causato la morte del feto nella pancia della mamma. Ma ovviamente serviranno le ulteriori indagini e i dati dell’autopsia a chiarire la dinamica dei fatti e dare risposte ad una coppia di neo genitori che ha visto trasformarsi in poche ore un evento bello ed atteso in un vero e proprio incubo.