1° Maggio: a Cosenza il Trofeo ciclistico “Gino Montalto”, modifiche alla viabilità

COSENZA – Il Primo Maggio è la data prescelta per il 1° Trofeo ciclistico “Gino Montalto”, organizzato dalla “ASD Super Team Pedala” per la mattinata di oggi a Cosenza.

In considerazione del percorso che prevede giri ad andatura controllata ed altri invece di agonistico, il Comando della Polizia Municipale ha emesso ordinanza per disciplinare traffico e sosta sulle strade interessate:

 

Dalle ore 07.30 alle ore 10:00 Divieto di sosta con rimozione e divieto di circolazione, eccetto automezzi autorizzati, su: Piazza Nicola Misasi; ponte Mario Martire; piazza Dei Valdesi; corso B. Telesio; Piazza XV Marzo;

Dalle ore 09:00 alle ore 13.00 è istituito il divieto di circolazione e di sosta con rimozione, eccetto automezzi autorizzati, su: Piazza XV Marzo, via Paradiso, via Francesco Petrarca, Via Lungo Crati Dante Alighieri, attraversamento ponte San Lorenzo, Via Bendicenti, Villaggio del Fanciullo, Via Casali, Via dei Martiri, Ponte San Lorenzo, Via Lungo Crati Miceli, Piazza dei Valdesi, C.so Telesio, Piazza XV Marzo.

 

Inoltre, durante il transito dei corridori è assolutamente vietata la circolazione veicolare e pedonale:

– è vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia del tratto interessato dal transito dei concorrenti (ovvero sulle corsie o nel tratto interessato dalla limitazione sopra indicata);

– è fatto divieto a tutti i veicoli di immettersi nel percorso interessato dal transito dei concorrenti (ovvero sulle corsie o nel tratto interessato dalla limitazione sopra indicata);

– è fatto obbligo a tutti i veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano ovvero che si immettono su quella interessata dal transito dei concorrenti di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione nonché della segnaletica stradale;

– è fatto obbligo ai conducenti di veicoli ed ai pedoni di non attraversare la strada.