Rubava rame a Vaglio Lise, arrestato disoccupato quarantaseienne

COSENZA – Era intento a tagliare con tronchese e cesoia i cavi di un locomotore mentre i carabinieri lo fissavano.

Un disoccupato cosentino classe ’68 è stato arrestato in flagranza di reato dai militari della compagnia carabinieri di Cosenza. Nel corso di un regolare controllo di routine sul territorio nei pressi della stazione di Vaglio Lise il quarantaseienne M. R. già noto alle forze dell’ordine per piccoli reati è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. L’uomo pare stesse prelevando abusivamente i cavi elettrici di un treno di proprietà di Ferrovie della Calabria fermo per manutenzione. La quantità di rame che il disoccupato era riuscito a sequestrare è di circa 37 chili che i militari hanno provveduto a restituire ai responsabili delle Ferrovie della Calabria. L’uomo espletate le formalità di rito è stato posto agli arresti domiciliari.