ASCOLTA RLB LIVE
Search

via-reggio-calabria-cosenza

Striscia la Notizia arriva Cosenza e a Palazzo dei Bruzi ricordano che esiste via Reggio Calabria

Nonostante le numerose segnalazioni sinora nessuno aveva inteso affrontare il problema. Anzi l’amministrazione comunale ha un contenzioso in atto con i residenti accusati di abuso edilizio.

 

COSENZA – QuiCosenza ha denunciato il degrado del quartiere in piĂą occasioni. Ripetutamente i residenti hanno lamentato al Comune di Cosenza i propri disagi. Finora però nessuno si era ancora seriamente interessato della situazione di via Reggio Calabria. Anzi. L’amministrazione comunale pare abbia un contenzioso in atto con chi abita nelle casette che dovevano essere smantellate alla fine degli anni Ottanta. Sono accusati di abuso edilizio per aver sistemato le baracche impedendo che crollassero sulle proprie famiglie. Solo ieri dopo l’arrivo delle telecamere degli inviati di Striscia la Notizia il Consiglio comunale ha appreso, o forse semplicemente ricordato, che in cittĂ  esiste via Reggio Calabria. A dimostrarlo è stato il consigliere Michelangelo Spataro che come al risveglio da un brutto sogno ha iniziato ad urlare allo scandalo sollecitando un intervento tempestivo da parte delle autoritĂ . “In riferimento al servizio apparso su Canale 5 qualche giorno fa e relativo alla drammatica situazione di via Reggio Calabria dove vivono in condizioni disumane famiglie distribuite in 17 alloggi (si fa per dire!), come componente della maggioranza che sostiene il Sindaco Mario Occhiuto, – ha affermato in una nota il consigliere Spataro – propongo al primo cittadino di emanare, qualora ci siano le condizioni, un’ordinanza contingibile ed urgente, in deroga ai criteri attuali di assegnazione di unitĂ  abitative di proprietĂ  comunale che si rendessero eventualmente libere.

 

L’ordinanza del Sindaco dovrebbe contemplare la prioritaria destinazione di questi alloggi alle famiglie di via Reggio Calabria che, da oltre trent’anni, vivono una situazione non piĂą sostenibile e che va affrontata con la massima attenzione ed urgenza. Ciò non significa che chi da anni è in attesa di un alloggio da parte del Comune debba essere penalizzato, ma la situazione drammatica venutasi a creare a via Reggio Calabria (ripresa anche impietosamente dalle telecamere di Canale 5) e che si trascina da tempo, non può piĂą consentire di tergiversare ancora, nĂ© ulteriori procrastinazioni. E’ tempo di agire subito con quegli strumenti che la legge assegna al Sindaco della cittĂ . Appare pertanto necessario adottare il provvedimento contingibile di destinazione di alloggi comunali alle famiglie di via Reggio Calabria, anche per far sì, in previsione dell’ultimazione dei lavori del vicinissimo Ponte di Calatrava, che l’Amministrazione comunale possa completare quest’opera con maggiore serenitĂ  e dopo aver avviato una appropriata opera di bonifica di tutta l’area dove ora fanno brutta mostra di sĂ© quei tuguri che devono essere solo abbattuti. Destinando, anche gradualmente, gli alloggi comunali che si dovessero rendere liberi ai cittadini di via Reggio Calabria si perseguirebbe un duplice obiettivo: la sistemazione delle famiglie in abitazioni dignitose e la bonifica della zona, propedeutica al completamento di quello che può essere considerata un’opera fiore all’occhiello dell’intera cittĂ ”.

LEGGI ANCHE

Il degrado di via Reggio Calabria finisce su “Striscia” e Occhiuto promette ancora dopo 30 anni (VIDEO)

 

FOTONOTIZIA – Via Reggio Calabria eterna discarica nel cuore di Cosenza


Via Reggio Calabria, il degrado e la beffa all’ombra del ponte di Calatrava (FOTO)


“Il Comune ai residenti di via Reggio Calabria: Siete abusivi, non interveniamo”

 

FOTONOTIZIA – Ripulita la vergognosa discarica di via Reggio Calabria