polizia-arresto

Controlli a tappeto nella città di Cosenza, denunciate cinque persone

Nel corso dei controlli di polizia un parcheggiatore abusivo è stato ritrovato in possesso di un’arma.

 

COSENZA – Nell’ambito del piano straordinario di controllo del territorio predisposto in sede di tavolo tecnico ed in esecuzione delle direttive impartite dal Questore di Cosenza Luigi Liguori, la Polizia di Stato ha effettuato, nella serata di ieri e nella mattinata odierna diversi interventi. In particolare nella serata di ieri sono state denunciate tre persone per violazione agli obblighi di legge, P. W. classe ’87 per violazione della libertà vigilata, S. F. classe ’90 e B. L. dell”75 per violazione della sorveglianza speciale. Nella mattinata odierna sono state invece tradotte in Questura due persone perché sorprese nell’atto di svolgere attività di parcheggiatore abusivo, una di queste S. F. cl. ’74 è stata inoltre denunciata per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, perchè in possesso di un coltello. Nel fine settimana è stato anche fermato e denunciato M. M. di ventisei anni, per minacce, lesioni e danneggiamento. Il ragazzo infatti con la propria autovettura aveva affiancato e bloccato un’altra auto, minacciandone il conducente. Sulle motivazioni dell’aggressione, che aveva creato allarmismo e notevole disagio alla circolazione stradale in via Panebianco, vi sono ancora indagini in corso.