ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza, lavoratori in mobilitĂ  in deroga presidiano la sede Inps

COSENZA – Nuova mobilitazione questa mattina dei lavoratori in mobilitĂ  in deroga a Cosenza.

I manifestanti attendono risposte dalla Regione Calabria relativamente al pagamento delle spettanze. La protesta, hanno spiegato i lavoratori è stata indetta a causa dell’assenza di risposte da parte della Regione Calabria. Bloccata pertanto la via antistante la sede Inps di Cosenza, all’altezza di piazza Loreto. I lavoratori, un trentina, continueranno con il blocco fino a che non otterranno risposte dalla Regione, che sarebbero dovute arrivare lo scorso 14 ottobre a seguito di un incontro a Catanzaro. I lavoratori chiedono solo ciò che gli spetta ovvero la mobilitĂ . Un indennitĂ  che oscilla dai 300 ai 400 euro mensili con la quale, chi non lavora in nero, deve provvedere a mantenere la propria famiglia. La situazione va avanti dal mese di marzo. Chi gode di ammortizzatori sociali in deroga pare non abbia percepito neanche un centesimo di sussidio al reddito.