Un ‘bottino’ di ferro da circa mille euro: due arresti

MONTALTO UFFUGO – Furto non riuscito nel rendese.

Ieri pomeriggio i militari della stazione dei carabinieri di Rose hanno colto in flagranza di reato due persone in contrada Petraro. I due uomini sarebbero stati sorpresi nei pressi dell’azienda ‘Sud Solai’ mentre erano intenti ad occultare dei giunti in ferro dei quali si sarebbero indebitamente appropriati. Il valore della refurtiva ammontava a circa mille euro, una cifra di cui gli arrestati avrebbero potuto godere solo a seguito della vendita del materiale. I carabinieri hanno poi provveduto ad eseguire a carico dei due arrestati perquisizioni domiciliari. Il più anziano degli avventori Massimiliano Basile, 43enne pregiudicato da tempo residente a Montalto Uffugo, a seguito del controllo dei militari è stato trovato in possesso di 5 piantine di canapa indiana, mentre nell’appartamento del più giovane P.O. 30enne incensurato anch’egli residente in Montalto 51 grammi di hashish, un taglierino ed un bilancino di precisione. Gli arrestati sono stati trattenuti in camere di sicurezza presso la compagnia di Rende in attesa del processo per direttissima cui esito si conoscerà entro la giornata di oggi.