ASCOLTA RLB LIVE
Search

Pietro Caracciolo stravince il ballottaggio con Gravina: “tante opere per Montalto”

Risultato mai in discussione e riconferma per l’uscente Caracciolo che ottiene ottiene 6.336 voti pari al 63,72%. Ugo Gravina si ferma a 3.607 voti pari al 36,28%

.

MONTALTO UFFUGO (CS) – Dopo la vittoria sfiorata di pochissimo già al primo turno, Pietro Caracciolo viene rieletto sindaco di Montalto Uffugo stravincendo il ballottaggio che lo vedeva sfidare Ugo Gravina. Così come accaduto due settimane fa, anche ieri sera risultato mai messo in discussione e percentuale che sin dalle prime schede scrutinate è sempre oscillato tra il 62 e il 65% dei consensi (qui i dati definitivi di 1 e secondo turno). Al termine dello scrutinio delle 20 sezioni (9.943 i votanti totali a Montalto Uffugo) Caracciolo è stato rieletto grazie a 6.336 voti pari al 63,72%. Qualcosa come 27 punti percentuali in più rispetto allo sfidante Ugo Gravina che si ferma al 36,28% dei consensi con 3.607 voti, nonostante abbia anche incassato il supporto dell’ultim’ora di Teresa Lirangi che invece un primo aveva aveva scelto di non appoggiare nessuno dei due candiati.

Grande festa sin dai primi dati scrutinati. Poi, alla fine dei conteggi, via alla festa con musica, fuochi d’artificio, cori e caroselli di auto per le vie di Montalto Uffugo da parte dei sostenitori di Caracciolo che dal canto suo ha invece mostrato tutta la sua aplomb preferendo, più che commentare il risultato schiacciante, proiettarsi a quello che ci sarà da fare per Montalto Uffugo “voglio ringraziare tutti i cittadini che mi hanno votato  – ha dichiarato il Sindaco eletto – anche quelli del centro storico che non rischia lo spopolamento ma anzi, abbiamo in programma diversi eventi e iniziative per accrescerne la sua già importante vocazione culturale. Ma per Montalto ci sono tante opere in cantiere da portare a conclusione come la villetta di Settimo e il collegamento con l’Università della Calabria ma che non dovrà essere un’opera a se stante, come sosteneva il mio avversario, ma un’opera da inserire nelle altre da programmare insieme alla regione Calabria. Abbiamo recuperato decine di milioni di euro per l’adeguamento sismico delle scuole e la bonifica dei siti inquinati”.

Festa per le strade di Montalto