Un dolce addio: in cima ad una collina il primo cimitero degli animali in Calabria

Un luogo di pace e armonia dove seppellire i piccoli pelosi. Federica e Francesco raccontano ne “Il Diario” la loro originale  idea imprenditoriale

 

C’è chi ama portare il giocattolo prediletto, altri cibo. Altri ancora preferiscono addirittura piantare roseti accanto alla tomba. Sono gesti di una profonda sensibilità verso piccoli animali entrati a far parte di famiglie speciali che ne ricambiano l’affetto incondizionato ricevuto, con una vera e propria sepoltura e con tanto di rituale di commiato. A scorgere e attrezzarsi per soddisfare quella che appare essere una sempre più diffusa necessità, sono stati Federica e Francesco, due ragazzi di 26 e 24 anni.

Per primi nella nostra regione hanno infatti offerto la possibilità ai proprietari di cani gatti in prevalenza, ma di qualsiasi altro animale da compagnia di poter continuare a rimanere vicini anche dopo la morte di questi ultimi, momento parecchio doloroso e, per molti, complicato da attraversare. In cima ad un’alta collina, nel comune di San Pietro in Guarano, alle porte di Cosenza, hanno creato un vero e proprio cimitero per animali, un luogo di pace e armonia. Il tutto nel rispetto delle regole.