“Blue day”, comune di Rende partecipa alla giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

Manna: “bisogna dare sostegno alle famiglie, supportarle in maniera adeguata oltre a favorire l’inclusione sociale di chi soffre di disturbi dello spettro autistico attraverso un lavoro di rete e di valorizzazione delle buone prassi”

 

RENDE (CS) – “Riteniamo doveroso –ha dichiarato il sindaco Marcello Manna in una nota- aderire all’iniziativa manifestando così la vicinanza delle istituzioni alle persone con persone con disabilità intellettive e del neurosviluppo. Come amministrazione e di concerto con l’assessore alle politiche sociali, metteremo in moto tutte le risorse necessarie affinché i diritti di tutti i cittadini siano garantiti, ma bisogna innanzitutto dare sostegno alle famiglie, supportarle in maniera adeguata oltre a favorire l’inclusione sociale di chi soffre di disturbi dello spettro autistico attraverso un lavoro di rete e di valorizzazione delle buone prassi: solo così l’autismo non sarà più associato, come spesso ancora avviene, all’isolamento”, ha concluso il primo cittadino.